Crea sito

RIO DE JANEIRO «Abbracciamo chi è nel bisogno» Accanto al dolore, la Gmg dei poveri

 

Dopo l’affetto dei fedeli al Santuario di Aparecida, ai quali ha promesso di tornare, invitandoli a “lasciarsi scaldare i cuori da Dio”, Papa Francesco è entrato nel vivo del dolore, inaugurando a Rio de Janeiro un polo di cura della tossicodipendenza nell’Ospedale San Francesco. Forte la condanna della liberalizzazione della droga, di cui si discute in America Latina, altrettanto forte la solidarietà con i deboli e con i più poveri.
IL TESTO DELLA PREGHIERA ALLA VERGINE | ​LA CONSACRAZIONE A NOSTRA SIGNORA APARECIDA 
LE PAROLE DEL PAPA Il discorso all’Ospedale San Francesco | L’omelia all’Aparecida​ Il benvenuto
EDITORIALI Il lembo del mantello di Francesco Ognibene La tappa di Aparecida, l’orizzonte del cammino di Stefania Falasca 
LE STORIE L’ospedale di Rio, l’accoglienza agli ultimi nel segno di Francesco (Lucia Capuzzi) | L’Assemblea di Aparecida del 2007, “un momento di grazia” (Stefania Falasca) | La piccola Vergine dei più umili e degli schiavi
MULTIMEDIA 
FOTOGALLERY | I VIDEO DEL PAPA LA GIORNATA DEL PAPA PER IMMAGINI 
VAI AL NOSTRO SPECIALE​​

avvenire.it