Crea sito

«Riforma della giustizia o subito al voto»

Il cavaliere coi parlamentari del Pdl attacca il verdetto della Cassazione: «Serve riforma della giustizia, dobbiamo chiedere al più presto nuove elezioni». Alfano: pronti a uscire dal governo. Brunetta e Schifani al Colle per chiedere la grazia. Letta: sarebbe un delitto fermarsi ora. Condanna già notificata a Berlusconi, che entro il 15 ottobre dovrà scegliere tra affido ai servizi sociali e domiciliari. Nel frattempo la pena è sospesa.
EDITORIALE 
Prima l’Italia di Marco Tarquinio
Il dispositivo della sentenza
INTERVISTE Giovanni Galli Paolo Del Debbio
LA CURIOSITA’ I nodi di decadenza e incandidabilità
LA VICENDA Indagini e intrighi: l’epilogo di una storia lunga 12 anni
Il video-messaggio: rifonderemo Forza Italia
avvenire.it