Reggio Emilia, la Manghi si pulisce le scarpe con la maglia antifascista

Miseria della sceneggiatura e ignoranza del tempo… In quel momento della storia lei non avrebbe potuto girare video e entrare in consiglio da Gazzetta di reggio
Precedente Reggio Emilia, preso il ladro seriale del Lidl di via Lungo Crostolo Successivo Viaggi slow, ecco la storia di Luca: «Così giro l’Italia a bordo della mia Apecar»