Crea sito

Rai: Buongiorno Regione e Buongiorno Italia su attualità

Un appuntamento quotidiano per raccontare i territori dopo l’emergenza Covid: dalla sanità ai trasporti, dalla scuola ai problemi del lavoro, dall’ambiente ai temi sociali. Da lunedì 28 settembre alle 7.40 su Rai3 torna “Buongiorno Regione”, la rubrica della Tgr in onda dal lunedì al venerdì che – tra informazione e rapporto con i telespettatori – si propone di continuare a essere una finestra sull’attualità di ogni regione. Una rubrica che è leader negli ascolti della fascia del mattino con 888.000 spettatori di media e il 14.8 per cento di share e che ha fatto segnare, nell’ultima edizione, un incremento superiore all’1.5 di share con 108.000 telespettatori di media in più rispetto alla stagione precedente.

Buongiorno Regione quest’anno, intende offrire ai cittadini un punto quotidiano sulla situazione Covid: dati su contagi e ricoveri, informazioni utili per tamponi, test e quarantena, dando spazio anche a quello che non va, che manca, o che non funziona come dovrebbe. In sommario, servizi e dirette dalle principali località della Regione su sanità, disagio sociale, strade, tasse, rifiuti, ma anche economia e politica, con l’obiettivo, a partire da un caso specifico, di coinvolgere tutta la platea televisiva. Non mancheranno inchieste e rubriche con il coinvolgimento dei cittadini, che potranno segnalare piccoli o grandi problemi (una pianta caduta, un tombino scoperchiato, le buche nelle strade, le code in un ufficio pubblico) che però riguardano tutti. “Dal vostro inviato”, inoltre, permetterà a tutti di inviare a un numero di cellulare

– attraverso Whatsapp – foto, video e segnalazioni che saranno
valutate dalla redazione e mandate in onda. Buongiorno Regione va in onda subito dopo la prima trasmissione nazionale della Tgr, “Buongiorno Italia”: un viaggio nell’attualità e nella cronaca che si snoda fra le 7.00 e le 7.40 su Rai3, con dirette e collegamenti da tutte le sedi regionali. (ANSA).