Crea sito

Prima esecuzione assoluta a Perugia per l’«Amphion» di Luigi Cherubini

La cantata celebrava con un tema mitologico la Société du Concert de la Loge Olympique

di Giovanni Carli Ballola

                                     Nel 1786 la massoneria stava toccando ovunque, ma soprattutto in Francia, il vertice della sua potenza intellettuale e forza di attrazione ideale presso la classe colta e un ascendente ceto borghese in comunità d’intenti con un’aristocrazia illuminata, nell’ormai imminente convocazione degli Stati generali. Libero muratore a Parigi dal 1784, lo stesso anno nel quale Mozart lo divenne a Vienna, al pari dei numerosi altri “fratelli” musicisti (sarebbe più semplice annoverare chi in allora non fosse massone) anche Luigi Cherubini vede nella Société du Concert de la Loge Olympique, emanazione della loggia L’Olympique de la Parfaite Estime, il sodalizio modernamente strutturato come autonoma cooperativa musicale in tempi in cui la professionalità degli addetti all’arte dei suoni era ancora istituzionalmente legata alla corte o alla cappella.
Entusiastica e feconda sarà l’adesione del neofita alla politica culturale di un’istituzione che, tacendo d’altro, aveva rivelato i prodigi del maturo sinfonismo haydniano e che sarà destinata a predominare la vita musicale parigina dal 1782, anno della sua costituzione, fino alle soglie della Rivoluzione: fatto di capitale importanza per un giovane compositore italiano la cui incipiente carriera già si profilava animata da una forte vocazione di autonomia.
Rimasta fino a oggi ineseguita per ragioni tuttora allo stato attuale delle ricerche non documentabili, la cantata L’alliance de la Musique à la Maçonnerie – Amphion élevant les murs de Thèbes au son de la lyre ha la duplice peculiarità di costituire il primo contributo di Cherubini all’attività della Loge Olympique e la sua prima, cospicua composizione intonata in quella che dal 1786 sarà la sua lingua adottiva nel mondo di una cultura non solamente musicale.
La cantata sarà eseguita in prima assoluta il 9 settembre a Perugia, nell’ambito della Sagra Musicale Umbra che si apre venerdì 7 settembre.

(©L’Osservatore Romano 7 settembre 2012)