Papa Francesco vede rigurgiti nazisti: “Alcuni governanti parlano come Hitler”

HuffPost

Il Pontefice all’incontro coi penalisti, fa un discorso molto garantista, condannando l’abuso del carcere preventivo e chiedendo di ripensare l’ergastolo. Occorre “vigilare” sulla “cultura dell’odio” che vede il riapparire di simboli nazisti: lo ha detto il Papa nell’incontro con i penalisti. “Si riscontrano episodi purtroppo non isolati – ha fatto presente Papa Francesco -, certamente bisognosi di un’analisi complessa, nei quali trovano sfogo i disagi sociali sia dei giovani sia degli adulti. Non è un caso che a volte ricompaiano emblemi e azioni tipiche del nazismo. Io vi confesso che quando sento qualche discorso di qualche responsabile del governo mi vengono in mente i discorsi di Hitler nel ’34 e nel ’36.

Precedente Neppure un capello si perderà nel nulla. Commento al Vangelo Domenica 17 Novembre 2019 Successivo Domani domenica 17 novembre Terza Giornata Mondiale dei poveri. Il Messaggio di Papa Francesco

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.