Crea sito

Papa Francesco: siamo uniti ai cristiani perseguitati a causa della fede

“Ricordiamo tanti fratelli e sorelle cristiani che soffrono persecuzioni a causa della loro fede. Siamo uniti a loro”. Con questo tweet, Papa Francesco ha voluto ricordare la Giornata di preghiera e digiuno in memoria dei missionari martiri, che viene celebrata oggi nell’anniversario dell’uccisione del Beato Oscar Romero, arcivescovo di San Salvador. Ancora oggi tanti sono i missionari che vengono uccisi per la loro fede, come è successo nel 1996 a sette monaci trappisti del Monastero di Notre-Dame de l’Atlas a Tibhirine, in Algeria, massacrati da estremisti islamici. Domenica ricorre il 21.mo anniversario della strage. Toccante la testimonianza del priore di Tibhirine, padre Christian De Chergé, che prima di essere ucciso aveva scritto una lettera in cui perdonava i suoi assassini.

radio vaticana