Crea sito

PAESE NEL CAOS. Egitto in stato d’emergenza. Si è dimesso El Baradei

 

L’esercito sgombera con la forza i presidi pro-Morsi e il Paese scivola pericolosamente verso la guerra civile. Per il ministero della Salute le vittime sarebbero 149 ma i Fratelli musulmani stimano un bilancio ben più pesante con almeno duemila morti. Il goveno dichiara lo stato d’emergenza per un mese con coprifuoco dalle 19 alle 6 di giovedì mattina. Uccisi una cronista degli Emirati e un cameraman di Skynews.
Chiese assaltate dai fondamentalisti