PACE Dialogo interreligioso: alla comunità monastica di Deir Mar Musa a Cori una giornata sulla figura di Maria tra cristianesimo e islam

agensir

“Con Maria, vivere insieme in pace”: è il tema di un incontro per l’amicizia tra islam e cristianesimo in programma oggi dalle 14,45 nel monastero di San Salvatore a Cori (Lt). L’iniziativa è promossa dalla comunità monastica di Deir Mar Musa, fondata in Siria da padre Paolo Dall’Oglio e che ha il proprio studentato a Cori, e dall’associazione Amici di Deir Mar Musa. “La Vergine Maria, madre di Gesù, è un ponte d’incontro tra cristiani e musulmani – spiegano gli organizzatori –. L’incontro nel mese mariano incrocia due eventi: la festa islamo-cristiana ‘Insieme a Maria’ e la seconda Giornata internazionale del vivere insieme in pace Attorno a lei, Sayyidatnā Maryam, Nostra Signora, e nel rispetto dell’identità di ciascuno, vogliamo riunirci per vivere un momento di fraternità”. Sono previsti interventi di rappresentanti delle due fedi e di esperti e persone legate alla sensibilità mariana. Tra questi: i teologi musulmani Shahrzad Houshmand e Adnane Mokrani, padre Jacques Mourad di Deir Mar Musa, Paola Di Martino del Masci di Roma, la storica Nassima Bougherara, Federico Baiocco dell’Unitalsi, Ambrogio Bongiovanni del Magis, la scrittrice italo-siriana Asmae Dachan e la filosofa musulmana Tehseen Nisar Hussain. “Condivideremo una giornata di preghiere, canti e testimonianze, per conoscere meglio le nostre diverse tradizioni religiose, per arricchirci di ciò che di bello e di buono gli altri ci offrono, per coltivare pensieri di inclusione e di reciproca stima” concludono i promotori.

Precedente Editoria: “Rogate ergo”, nel numero di maggio focus sul ruolo delle donne nella Chiesa Successivo L’elemosiniere dal Papa va al Viminale (ma non per Salvini)