Crea sito

ONG DENUNCIA, 167 MORTI IN RAID USA A RAQQA IN 8 GIORNI

ansa

BOMBARDAMENTI A SOSTEGNO DELL’OFFENSIVA ANTI-ISIS Sono almeno 167 i civili, di cui 59 minori, morti a partire dal 14 agosto e fino a ieri sotto i bombardamenti della Coalizione internazionale a guida Usa su Raqqa, a sostegno dell’offensiva delle forze a predominanza curda che avanzano nella città siriana per strapparla al controllo dell’Isis. Lo afferma l’ong Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus). Secondo la stessa fonte, 27 persone sono state uccise domenica e 42 ieri.