Nasce Cemi, a Milano la Borsa delle commodity agroalimentari

 © ANSA

Nasce Cemi, la Borsa Internazionale dedicata alle Commodity Agroalimentari che avrà sede a Milano.

La nuova Borsa milanese, che verrà tenuta a battesimo il 22 giugno a Milano, ha l’obiettivo di inserirsi nel calendario dei più importanti appuntamenti internazionali del settore, incontri che si tengono con cadenza annuale in città come Parigi, Kiev, Praga, Sète, Barcellona, Budapest, Vienna. In Italia infatti, nonostante l’attività settimanale delle singole Borse, manca un incontro di specifico respiro internazionale per tutti gli operatori del settore.

“Con l’organizzazione di Cemi, abbiamo raccolto l’esigenza da parte di tutti gli operatori delle commodities di un incontro italiano – spiega Alessandro Alberti presidente dell’Associazione Granaria di Milano – “Le commodities agroalimentari per il mercato italiano nel 2017 hanno significato importazioni di 20milioni e mezzo di tonnellate ed un valore di 5,32 miliardi, a fronte di esportazioni di prodotti corrispondenti, carni escluse, per quasi 5milioni di tonnellate ed un controvalore di 3,4 miliardi. Un flusso continuo di prodotti necessario alle esigenze dell’industria alimentare italiana, e che in larga parte non siamo in grado di produrre in Italia anche per mancanza di terra”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Be Sociable, Share!
Precedente 55% italiani riscopre l'alimentare sotto casa Successivo L’incertezza che grava sui progetti dei giovani italiani è accentuata da una delle peggiori combinazioni in Europa delle tre "i": invecchiamento demografico, indebitamento pubblico