Crea sito

Miliardario cinese donerà i suoi averi in beneficenza

D a quando Gates e Buffet hanno lanciato la fondazione, sono 40 i miliardari Usa che hanno an­nunciato l’in­tenzione di donare in beneficenza metà dei loro patrimoni. Da qui la decisione di spostarsi in Cina dove certo non mancano i ‘Paperon de’ Paperoni’. Che, anzi, sono sempre di più. Per ora, in attesa dell’arrivo a Pechino dei due miliardari Usa il prossimo 28 settembre, a rispondere è stato solo Chen. Ma è già un primo segnale positivo. La Cina, ufficialmente ancora ‘Repubblica popolare’, dopo aver importato dall’oc­cidente il rapido arricchimento capitalista comincia a importare anche la filantropia.

acvvenire.it