Crea sito

Migranti Uk, la parrocchia che accoglie i rifugiati siriani

Una parrocchia cattolica a Flixton, paesotto della diocesi di Salford, vicino a Manchester, sarà la prima del Regno Unito ad accogliere una famiglia di rifugiati dalla Siria come parte dello schema del governo che prevede che la Gran Bretagna accoglierà 20.000 migranti provenienti dal paese mediorientale nei prossimi 5 anni.


“St. Monica’s”
– questo il nome della parroacchia – risponde ai criteri pubblici fissati perchè comunità, chiese e associazioni possano ricevere l’ok ed aprire le loro porte ai siriani in fuga. La parrocchia, che ha raccolto 9000 sterline in donazioni dai parrocchiani e si è assicurata la disponibilità di una casa con tre camere da letto messa a disposizione da una charity, la “St. Vincent’s Housing Association”, dovrebbe ricevere l’ok definitivo dal comune di Manchester giovedì.

Se tutto va secondo il previsto la famiglia di rifugiati arriverà prima della fine dell’estate e un gruppo di 25 volontari li aiuterà a iscriversi a corsi di inglese, registrarsi nel servizio sanitario pubblico e cercare lavoro. “Si tratta di un impegno importante”, ha dichiarato Mark Wiggin, responsabile della Caritas, per la diocesi di Salford, dove si trova la parrocchia, “Ma le parrocchie sono parte della comunità e hanno una profonda motivazione religiosa a raggiungere i loro vicini e gli stranieri”

Secondo un’inchiesta condotta da una commissione del ministero degli interni britannico il Regno Unito ha accolto, lo scorso anno, soltanto il 3% di tutti i richiedenti asilo che hanno bussato alle porte dell’Unione Europea, una goccia nel mare delle centinaia di migliaia di persone che arrivano, ogni giorno, via mare da Siria, Afghanistan e Iraq.

avvenire