Crea sito

Messaggio di don Fabrizio Crotti per il Natale 2014

Il tempo scorre rapido, i giorni i mesi e gli anni si susseguono: presi da questo vortice, a mala pena ci accorgiamo dei tempi di grazia che il Signore Dio ci concede.
Il Natale è uno di questi momenti di grazia e testimonianza del Regno di Dio che è in mezzo a noi.
Ed ecco un nuovo Natale purtroppo ancora segnato da tanta crisi, sofferenza, carenza di lavoro, ma soprattutto segnato da tanta violenza e domestica e internazionale.
Controversie, gelosie, faziosità, sospetti ci impediscono di gioire della venuta del Signore che annuncia “pace”!
Presi dalle nostre preoccupazioni siamo sordi all’invito del Signore: per noi tutto diventa abitudine e routine. La parola del Signore, la partecipazione spesso svogliata alle celebrazioni, il disimpegno in parrocchia e nei luoghi di lavoro ci ottundono la mente, ci impediscono lasciarci permeare dall’amore del Signore che vuole cambiare il nostro cuore di pietra in cuore di carne!
Celebrare il Natale vuol dire allora lasciarci “convertire”: fare un profondo esame di coscienza, rivedere e rileggere la nostra vita nei parametri del Vangelo.
La pace ce la dona il Signore se gli lasciamo lo spazio, se ci lasciamo guidare da Lui e dalla sua Parola, se ci rendiamo disponibili a cambiare ogni giorno un pochino e siamo disposti a rinunciare a qualcosa di noi stessi a favore degli altri, a mutare un poco di egoismo in altruismo.
Allora davvero il Signore nasce per noi e sapremo donarlo agli altri come Lui si è donato a noi.
Se così ci sapremo impegnare, pur con tutte le difficoltà che permangono, sarà un Natale meno triste e più gioioso.
Buon Natale a tutti di vero cuore!

don Fabrizio

Crotti don Fabrizio_15  parroccato