Messaggio di don Daniele ai parrocchiani di S. Stefano del 5 Settembre 2018

Cari Parrocchiani di Santo Stefano e San Zenone, nell’ultimo pranzo di lavoro con don Fabrizio, il 14 giugno scorso, avevamo programmato la presidenza delle Messe fino a domenica 30 settembre! Compresa dunque questa domenica 9, dove avevo promesso di andare ad inaugurare la festa dell’Oratorio a Reggiolo, mia prima parrocchia dove ho iniziato a “fare” il prete 25 anni fa. Dopo una decina di tentativi andati a vuoto nei giorni scorsi di trovare un prete libero per sostituirmi, sono arrivato alla decisione di sospendere in via eccezionale e solo per questa domenica la Messa delle 10. Sapendo che vicino a noi, in Ghiara, continua la festa del Santuario, con Messe alle 9.30, alle 11, alle 12, e alle 18.30, questa presieduta da Luciano Monari. In Cattedrale segnalo la Messa delle 11.15, dove mi… sostituisce il vescovo emerito Adriano Caprioli con testo omelia già scritta ed una proposta spirituale forte, importante, che rilancerò con una comunicazione apposita per tutta la Unità Pastorale. Ringrazio della comprensione e appena possibile comunicheremo anche gli orientamenti raggiunti nella assemblea di lunedì scorso.
Madre Teresa di Calcutta, oggi festeggiata, interceda per noi. Buona serata, d. Daniele

Be Sociable, Share!
Precedente Educazione. Don Lorenzo Milani, la scuola di Barbiana è sempre attuale Successivo Donne e uomini: il servizio nella liturgia