Crea sito

Messaggio del Vescovo di Reggio Emilia – Guastalla alla inaugurazione del Centro Scolastico “Aurora Giovannini” di Munyag

Sono lieto, insieme all’Ausiliare Lorenzo Ghizzoni, di affidare al mio Vicario episcopale Don Giancarlo Gozzi, i saluti a tutti i presenti, a partire da Sua Ecc. l’Arcivescovo di Kigali, con il mio messaggio per l’inaugurazione del Centro Scolastico “Aurora Giovannini” di Munyaga. È la realizzazione di un sogno, il sogno di una nuova “collina della speranza”, accanto a quella su cui sorge il Centro di Sanità “P. Tiziano”: con queste parole, infatti, avevo definito e auspicato la realizzazione del nuovo progetto del Gruppo Rwanda all’indomani della mia visita alla Chiesa di Kibungo agli inizi del 2000. Oggi si realizza il sogno dei bambini di Munyaga, che possono lasciare i locali di terra e tronchi d’albero; il sogno delle loro famiglie, non più preoccupate per i lunghi percorsi a cui i piccoli erano costretti per raggiungere a piedi altre scuole lontane; il sogno della Chiesa sorella di Kibungo, a cui il Centro Scolastico è donato e il sogno del Gruppo Rwanda, che ha lavorato con ammirabile impegno, nel ricordo dei compianti P. Tiziano e Don Luigi Guglielmi, sostenuto dalla solidarietà e dalla preghiera di tanti amici in terra reggiano – guastallese. Dalla posa della prima pietra da parte del caro Mons. Frédéric nell’agosto del 2003, ho seguito le tappe di realizzazione del Centro Scolastico; nella visita del luglio 2005, ho visto con i miei occhi — dopo la gioiosa Messa e le immancabili danze di festa — le prime aule realizzate; ed ora è pronto ad ospitare oltre 1500 alunni, in due turni giornalieri. Questo nuovo progetto, che oggi affidiamo al Signore perché porti frutto secondo la Sua volontà, consolidi il legame di amicizia tra la Diocesi di Reggio Emilia – Guastalla e la Diocesi di Kibungo e contribuisca a realizzare le attese di serenità e di pace del popolo rwandese. Non possiamo, infine, non ricordare oggi le Suore Bernardine, che rappresentano un costante punto di riferimento non solo per la collina di Munyaga ma anche per il Gruppo e per chi dalla nostra Diocesi giunge in Rwanda. Alle Suore, che già operano nel Centro di Sanità e che assumeranno la direzione del Centro Scolastico, va la nostra gratitudine per la preziosa opera. Maria, stella dell’evangelizzazione, ci accompagni e ci protegga. Reggio Emilia, 15 agosto 2010, festa di Santa Maria Assunta + Adriano Caprioli, Vescovo (fonte: webdiocesi)