Crea sito

L’uomo più vecchio del mondo è un indio

Carmelo Flores ha 123 anni, compiuti a giugno.Vive sulle montagne della Bolivia

E’ ufficiale: l’uomo più vecchio del mondo è Carmelo Flores, un indio che vive nelle montagne della Bolivia ha ha festeggiato il suo 123/mo compleanno, a dar retto all’anagrafe locale, lo scorso 16 anni. Il record è stato confermato dal Registro Civico del Tribunale Supremo Elettorale del paese andino. Flores risulta dunque più vecchio della giapponese Misao Okawa, riconosciuta come la persona pià anziana del mondo dal Libro dei Record Guinenss con 115 anni, ma anche della francese Jeanne Calmet, morta nel 1997 dopo 122 anni e 164 giorni di vita, considerata la persona più longeva mai registrata dagli annali.

Intervistato dai media locali, Flores ha raccontato che ha sempre vissuto in modo molto semplice e frugale: lavora ancora come pastore, vive in una capanna a quota 4 mila metri sulle Ande, ha sempre mangiato quello che coltivava (“a volte se mangio pasta mi viene mal di testa”) e fino a tre anni fa non disponeva di elettricità né di acqua corrente. Vedovo da dieci anni, Flores ha avuto tre figli, ma uno solo (di 67 anni) è ancora vivo, 40 nipoti e 19 bisnipoti. E’ analfabeta ed con gli anni è diventato un po’ sordo, ma si lamenta sopratutto perché la sua vista si sta riducendo: e questo gli impedisce di camminare da solo quando cala la luce del sole.

ansa