Crea sito

Livorno, nata la bimba salvata dall’aborto e adottata dalla parrocchia

È nata la bambina la cui madre voleva abortire e che è stata salvata dalla parrocchia di Santa Rosa di Livorno, adottata da padre Maurizio De Sanctis, religioso passionista, e dai parrocchiani. Sul portone della chiesa è stato appeso un fiocco rosa. L’annuncio è stato dato domenica scorsa durante l’omelia.

La storia inizia a dicembre scorso, quando una coppia che vive nel quartiere decide di rivolgersi al parroco per condividere il proprio dramma: quel quarto figlio che aspettano non può nascere, perché il particolare momento di crisi economica non permette loro di mantenere una quarta bocca da sfamare. Padre De Sanctis non ci pensa due volte e dice alla coppia che la nascitura sarebbe stata adottata dalla parrocchia, che tutti insieme avrebbero assicurato alla piccola il necessario.

La notte di Natale viene annunciata ai parrocchiani l’iniziativa. Viene un conto corrente e la comunità parrocchiale dona soldi per crescere e mantenere la piccola. Ora la bimba sta bene, pesa tre chili, e presto verrà battezzata in parrocchia, dove i fedeli stanno raccogliendo una somma di denaro ulteriore offerte per fare alla piccola un regalo di benvenuto.

avvenire.it