Laudato si’, salvare i mari: nuova tappa della campagna cattolica contro i combustibili fossili

Mondo

Vatican Insider

(Francesco Peloso) Le diocesi marittime del mondo aderiscono all’iniziativa del Movimento globale cattolico sul clima. L’industria navale chiamata a ridurre le emissioni inquinanti. Il rischio di un collasso della vita negli Oceani, obiettivo: fermare la sesta estinzione di massa della storia. Salvaguardare gli ecosistemi e la vita dei mari e degli Oceani: è questo l’impegno preso da numerose istituzioni cattoliche – nel solco del magistero contenuto nell’enciclica di Francesco Laudato si’ – che hanno deciso di aderire alla campagna per disinvestire dai combustibili fossili in vista del prossimo vertice delle Nazioni Unite 

Be Sociable, Share!
Precedente Speranze di pace tra Oriente e Occidente. Convegno internazionale in Cattolica Successivo Giornata mondiale. In preghiera per le vocazioni: il coraggio di rischiare per Dio