Crea sito

L’anticorruzione è legge: non più candidabili i condannati

L’aula della Camera dei Deputati ha approvato definitivamente il disegno di legge anticorruzione. Il provvedimento è ora legge dello Stato. Incandidabilità per i condannati in via definitiva per reati gravi, stretta sui magistrati fuori ruolo.

avvenire.it