L’anniversario. Fiat 500 per il compleanno si regala la Dolcevita

Lanciata a Roma una serie speciale “estiva” nella data storica per il modello più venduto del Gruppo Fca

La Fiat 500 Dolcevita davanti alla Fontana di Trevi a Roma

La Fiat 500 Dolcevita davanti alla Fontana di Trevi a Roma

avvenire

Fiat, e con lei tutto il Gruppo FCA, celebra a Roma un 2019 particolarmente significativo sul piano storico e dal punto di vista delle prospettive di sviluppo in tutti i mercati. Nel giorno del dodicesimo compleanno della moderna Fiat 500 – che venne lanciata il 4 luglio del 2007 con una grande festa sulle rive del Po, dedicata a tutta la città di Torino – e a pochi giorni dal 62° anniversario dal lancio della Nuova 500(mostrata in anteprima al Presidente del Consiglio Adone Zoli, nei giardini del Viminale il primo luglio del 1957 e lanciata ufficialmente il giorno successivo a Torino) debutta infatti a Roma una serie speciale “estiva”della 500, la Dolcevita, che rafforza l’immagine esclusiva e raffinata di questo modello vera icona dei nostri giorni, e proiettata verso lo sviluppo dell’offerta in questo e negli altri segmenti presidiati da Fiat.

Per il suo look, per le sue caratteristiche e per i suoi contenuti l’ultima arrivata tra le 500 ha tutti gli ingredienti per consolidare il successo di un modello che lo scorso anno, nel suo undicesimo anno di vita, ha registrato il miglior progressivo di sempre con quasi 194.000 unità immatricolate(totale Fiat 500 e Abarth 595). Senza contare che da 2 anni è l’auto più venduta del Gruppo
FCA,
 oltre ad essere leader in Europa nel segmento delle city-car. La Fiat 500 inoltre è la capostipite dell’omonima famiglia – composta dai modelli 500, 500X e 500L – che poche settimane fa ha raggiunto la quota record di tre milioni di unità vendute in Europa.

La nuova serie speciale 500 Dolcevita è dedicata a un cliente raffinato alla ricerca di esclusività ed eleganza. Sono gli stessi valori alla base del più autentico stile italiano, quello che nell’immaginario collettivo coincide con la “Dolce Vita”. E come si addice a una diva dell’epoca, la nuova vettura è “vestita” esclusivamente di una candida livrea Bianco Gelato, impreziosita dalla linea di bellezza rosso/bianco/rosso che avvolge l’intera silhouette. A siglarne l’eleganza il logo “Dolcevita” cromato in corsivo, un dettaglio di stile che spicca sul posteriore, che si sposa perfettamente con la modanatura cromata sul cofano, le calotte degli specchietti cromate e le fasce laterali con targhetta “500”. Il tutto è completato dagli eleganti cerchi in lega da 16″ in bianco diamantato e dal tetto in vetro Skydome sulla versione berlina. Disponibile anche nella configurazione cabrio, la serie speciale 500 Dolcevita può essere equipaggiata scegliendo tra le motorizzazioni 1.2 da 69 CV, abbinato al cambio automatico Dualogic o cambio manuale, 0.9 Twin Air da 85 CV e 1.2 GPL da 69 CV, entrambi con cambio manuale.

La nuova 500 in chiave “vacanze romane” amplia la collezione di oltre 30 serie speciali che si sono succedute in questi ultimi 12 anni, vetture uniche nate dalla collaborazione tra il Centro Stile Fiat e brand iconici – dalla moda alla nautica di lusso, dalla tecnologia all’heritage – con cui il marchio ha esplorato territori inusuali per una city-car. Forte della sua innata vocazione di trendsetter, di recente la Fiat 500 ha compiuto un ulteriore passo avanti con la nuova gamma che si arricchisce di aggiornamenti importanti, tra cui spiccano le due nuove versioni top di gamma Star e Rockstar. Ma il 2019 segna anche un anniversario di importanza storica: i 120 anni dalla fondazione di Fiat, che avvenne l’11 luglio del 1899. Un traguardo che solo pochissime Case
automobilistiche nel mondo possono annoverare e che oggi anticipa il futuro, con l’impegno nella espansione della globalizzazione e nella transizione verso le prossime soluzioni di mobilità.

Be Sociable, Share!
Precedente Scenari. L'intelligenza artificiale, il volto del nuovo antiumanesimo? Successivo La Madre Teresa delle prostitute