LANCIA LA FIGLIA DI 16 MESI DAL BALCONE, LA BIMBA È MORTA

 ansa

POI SI BUTTATA GIÙ ANCHE LUI, È GRAVE. DRAMMA NEL NAPOLETANO Ha lanciato la figlia di 16 mesi dal balcone del secondo piano e poi si è buttato giù: la bimba è morta e l’uomo è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Cardarelli di Napoli. La tragedia a San Gennaro Vesuviano. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo di 35 anni era in casa con la moglie dalla quale si sta separando. Le ha chiesto, con una scusa, di andare in un’altra stanza, poi si è buttato con la figlia. La coppia avrebbe avuto una lite ieri sera. I carabinieri ascoltano i familiari per stabilire cosa abbia fatto scattare la follia omicida. 

Be Sociable, Share!
Precedente FESTA DELLA MADONNA DEL CARMNE IN SANTO STEFANO Domenica 21 Luglio 2019 con triduo di preparazione Successivo Bolivia: allarme femminicidi, 73 dall’inizio dell’anno. Mons. Gualberti (Santa Cruz), “nessuno può restare indifferente”