Crea sito

LA SCELTA DEL PRESIDENTE Enrico Letta: «Mio governo sarà di servizio al Paese»

È salito al Colle per l’incarico di governo Enrico Letta, dopo la convocazione del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che ha individuato nel vicesegretario dimissionario del Pd il nome a cui affidare il prossimo esecutivo «di servizio».

Pierluigi Bersani ha commentato con grande soddisfazione l’incarico a Enrico Letta. “Bene, benissimo” ha detto l’ex segretario Pd entrando alla sede del partito. Soddisfatto si è detto anche Giuliano Amato, l’altro nome forte circolato in queste ore riguardo alla scelta di Napolitano.

All’annuncio della convocazione, i primi rumors in casa Pdl: “Non intendiamo pagare altri prezzi per la nostra lealtà e ribadiamo che o il governo è forte, politico, con i tecnici abbiamo già dato, duraturo e capace di affrontare la crisi economica oppure, se si tratta di un governicchio qualsiasi, semibalneare, lo faccia chi vuole, ma noi non ci stiamo”. È quanto si legge in un passaggio della nota diffusa dal segretario Pdl, Angelino Alfano.

Enrico Letta, 46 anni, sposato e con tre figli, «enfant prodige» del centrosinistra (diventò ministro a 32 anni, intaccando il primato di Andreotti)​ è arrivato al Quirinale alla guida della sua auto.

avvenire.it