“La liturgia luogo della misericordia – Riconciliati per riconciliare” è il tema della 67esima Settimana liturgica nazionale

 “La liturgia luogo della misericordia – Riconciliati per riconciliare” è il tema della 67esima Settimana liturgica nazionale che si terrà a Gubbio, in Umbria, dal 22 al 25 agosto, per iniziativa del Centro di azione liturgica (Cal). La Settimana, spiegano il presidente del Cal, monsignor Claudio Maniago, e il vescovo di Gubbio, monsignor Mario Ceccobelli, “nel contesto del Giubileo e alla luce della bolla di indizione di papa Francesco, si pone lo scopo di evidenziare la liturgia, nella diversità dei suoi riti, come luogo dove il grande mistero della riconciliazione è reso presente, annunciato, celebrato e comunicato”. Tra i relatori Ermes Ronchi, Ildebrando Scicolone e il priore della Comunità monastica di Bose, Enzo Bianchi. A presiedere le celebrazioni eucaristiche saranno il cardinale Gualtiero Bassetti (arcivescovo metropolita di Perugia-Città della Pieve); monsignor Nunzio Galantino, segretario generale della Cei; monsignor Domenico Sorrentino (vescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino), monsignor Franco Giulio Brambilla (vescovo di Novara), monsignor Gualtiero Sigismondi (vescovo di Foligno). Nella diocesi di Gubbio sono in corso le celebrazioni a ricordo dei mille e seicento anni dalla scrittura della “Lettera Decretale” (19 marzo 416), documento fondamentale per la diocesi di Gubbio, il più antico a oggi pervenuto che ne attesti l’esistenza, e di assoluto rilievo negli studi liturgici ed ecclesiali. Con il testo, infatti, “il dettato di papa Innocenzo e in particolare quello riguardante i sacramenti e la loro amministrazione, diviene normativo non solo per la Chiesa particolare a cui era indirizzato ma in tutte le altre Chiese”, spiega un comunicato.

sir

Precedente Afghanistan, kamikaze contro corteo sciita a Kabul: 80 morti Successivo Gmg 2016: Hope lancia “Piccoli fiori d’Africa”, canzone per omaggiare il “magistero dei gesti” di Papa Francesco