Crea sito

La Chiesa deve trasformarsi. Non possiamo lasciare le cose come sono

Sabato 22 febbraio un gruppo di circa 300 fedeli, convocati dall’«Iniziativa Maria 2.0» e da altre associazioni cattoliche, si è recato presso l’abitazione del vescovo di Hildesheim, mons. Heiner Wilmer. Dopo avere ascoltato preoccupazioni, proposte e richieste mons. Wilmer si è impegnato per portare avanti coi partecipanti un cammino di reale riforma della Chiesa.

La Chiesa deve trasformarsi. Per me personalmente se si decidesse semplicemente “di andare avanti come si è sempre fatto” si tradirebbe il Vangelo. Il coraggio delle persone che partecipano all’«Iniziativa Maria 2.0» e ad altri gruppi cattolici sarà in grado di propiziare l’avvio di un processo di cambiamento.

Per quanto riguarda il Cammino Sinodale della Chiesa tedesca, è importante lavorare insieme, in comunione, e con coraggio. Pensare insieme, pregare insieme. E non avere paura di mettere in moto cose che prima non erano così, perché i tempi, le culture e l’intera concreta inculturazione del Vangelo si trasformano.

Nel Cammino Sinodale mi auguro per tutti pazienza e resistenza. Andremo avanti, rimarremo desti e lieti, e non ci lasceremo abbattere.

Settimana News