In Romania la venerazione di Papa Francesco della Madonna della Transilvania nel santuario di Şumuleu Ciuc – Csíksomlyó, speciale luogo di fede per romeni e ungheresi

(LB-RCQuesto luogo particolare, molto bello, amato e conosciuto tra i popoli dell’Europa centro-orientale, è chiamato Santuario della Madonna di Transilvania oppure in romeno Santuario di Şumuleu Ciuc o in ungherese Santuario di Csíksomlyó. Papa Francesco, sabato 1° giugno alle ore 11.30 in questo luogo, celebrerà la Santa Messa (in Italia saranno le 10.30). Si prevede una grande presenza di fedeli e pellegrini della Romania e dell’Ungheria. 
Secondo il racconto di “churchpop” – Storia della statua indistruttibile – “il santuario della Madre Vergine di Csiksomlyò presso Miercurea-Ciuc, nella Transilvania, fu costruito verso il 1440 dall’eroe della guerra contro i Turchi, il principe ungherese Giovanni Hunyadi (1387-1456), e da suo figlio Mattia I Corvino. Affidato ai Francescani, che avevano un convento nelle adiacenze, divenne ben presto un centro di diffusione del culto mariano e il fulcro di difesa della fede cattolica. 

Be Sociable, Share!
Precedente Giovani / Anche l'adorazione eucaristica si può cantare a tempo di rock Successivo Spagna A Madrid la beatificazione di María Guadalupe Ortiz de Landázuri y Fernández de Heredia. La professoressa di Dio