Crea sito

In Corea il Papa con venti giovani asiatici

Venti ragazzi tra i partecipanti alla Giornata della gioventù asiatica (Ayd), che si terrà a Daejeon, pranzeranno il 15 agosto con Papa Francesco, in occasione del suo viaggio in Corea, il terzo internazionale del pontificato. Tra loro giovani provenienti da India, Bangladesh, Pakistan, Taiwan, Nepal, Cina, Giappone e Mongolia; ai quali si unirà anche Boa Kwon, nota cantante internazionale di musica pop coreana, in veste di ambasciatrice onoraria della sesta Ayd, che avrà come motto: «Gioventù asiatica, svegliati! La gloria dei martiri risplende su di te».

Quella del pranzo del Pontefice con i giovani è una consuetudine delle Giornate mondiali della gioventù, iniziata nel 2000 con Giovanni Paolo II in occasione del raduno di Roma – Tor Vergata. Essendo nel mese di agosto, Papa Wojtyła ospitò un gruppo di giovani di diverse nazionalità nella residenza estiva di Castel Gandolfo. L’esperienza fu poi ripetuta in Canada, durante la Giornata del 2002 svoltasi a Toronto. In seguito anche Benedetto XVI pranzò con i giovani nell’ambito delle gmg di Colonia (2005), di Sydney (2008) e di Madrid (2011). Lo stesso fece Papa Francesco nell’edizione di Rio de Janeiro (2013).