Crea sito

Il Signore non ci lascia mai mancare le “novità” nella vita e nella Parola. Commento al Vangelo di Don Fabrizio Crotti

“Ecco faccio una cosa nuova; proprio ora germoglia, non ve ne accorgete?” (Is 43,19). Il Signore non ci lascia mai mancare le “novità” nella vita e nella Parola. Solo noi, o troppo abituati o troppo distratti, non riusciamo più ad accorgercene. La piena realizzazione della parola del profeta, avviene nell’agire di Gesù che toglie il male dalla sua radice, il peccato. E’ quanto narrato dall’evangelista Mc nel vangelo odierno e quanto non compreso dagli scribi intenti più a criticare che ad accogliere la novità del vangelo. Novità annunciata da Paolo senza esitazioni od incertezze seguendo motivazioni pastorali e non umane, fedele all’ispirazione dello Spirito che è nel cuore. (2Cor 1,22)

di Don Fabrizio Crotti – nota alla Liturgia del 19 Febbraio 2012 – tratto dal foglietto parrocchiale