Il Pime: “Anche Milano è terra di missione”

Vatican Insider

(Cristina Uguccioni) Il 14 e il 15 settembre prossimi sarà inaugurato nel capoluogo lombardo il nuovo Centro culturale del Pontificio istituto missioni estere. «Auspichiamo che diventi un punto di riferimento per tutti i milanesi», dice il direttore, padre Mario Ghezzi. La salvezza «che Dio realizza e la Chiesa gioiosamente annuncia è per tutti. La gioia del Vangelo non può escludere nessuno. Ogni essere umano è oggetto dell’infinita tenerezza del Signore ed Egli stesso abita nella sua vita», ci ricorda papa Francesco. La Chiesa «cammina in mezzo ai popoli, nella storia degli uomini e delle donne, dei padri e delle madri, dei figli e delle figlie: questa è la storia che conta per il Signore». La Chiesa non è fatta per abitare un luogo separato: esiste per stare tra gli esseri umani, per essere segno di Dio impiantato ovunque essi vivono, amano, soffrono, sperano, faticano.
Precedente La beatificazione a Forlì di Benedetta Bianchi Porro. Dalla croce alla luce Successivo Angkhana e Kumar, i «Nobel» dei diritti umani in Asia