Crea sito

“Il no della Chiesa alla mafia? deve essere sempre chiaro”

Italia

Vatican Insider

(Domenico agasso jr) Si possono «celebrare messe in forma privata», ma non è accettabile, anzi, è scandaloso «invitare una comunità a ricordare chi è responsabile di soprusi». Perché la violenza mai è compatibile col Vangelo. È lapidario don Luigi Ciotti, fondatore e presidente di Libera, associazione contro le mafie: don Michele delle Foglie, parroco di Grumo Appula, in provincia di Bari, non doveva chiamare a raccolta – addirittura con un manifesto – la popolazione a una celebrazione a suffragio di Rocco Sollecito, presunto boss della ’ndrangheta ucciso a maggio in Canada.