Crea sito

Il credere che matura dall’incontro con la narrazione evangelica, la fede che apre all’amore dei figli di Dio

Commento alle letture del 15 Aprile 2012

Un tema molto marcato è quello della fede. Si possono prendere ed integrare le varie prospettive soprattutto del Vangelo e della 1Gv. Per esempio: la fede dei discepoli che nel cenacolo passano rapidamente dalla paura, alla gioia sostenuti dall’incontro, il cammino più complesso di Tommaso nella sua scarsa disposizione a integrare la novità, la fede di coloro che credono pur senza aver visto, il credere che matura dall’incontro con la narrazione evangelica, la fede che apre all’amore dei figli di Dio, la fede capace di vincere il mondo.
Si può cercare anche la connessione dell’augurio “pace a voi” e dell’invio dei discepoli “come il Padre ha mandato me” (Gv) con la ricchezza entusiasmante (At) delle forme di comunione delle prime comunità.

pubblicato il 13 Aprile 2012 ore 17:27

di Don Fabrizio Crotti (parroco)