Crea sito

I vescovi olandesi invitano i giovani a riflettere sul Sinodo 2018

I vescovi dei Paesi Bassi hanno inviato alle diocesi e alle parrocchie il documento preparatorio al prossimo Sinodo (ottobre 2018) sul tema “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”, con la richiesta ai gruppi pastorali di “discutere i temi al loro interno e con i giovani”. Le diocesi avranno il compito a fine giugno di preparare la sintesi delle risposte giunte dalle parrocchie per trasmetterle poi al segretariato della Conferenza episcopale olandese, che provvederà a redigere un unico documento da inviare alla Segreteria generale del Sinodo.

I giovani olandesi invitati a partecipare a un sondaggio
Inoltre, i vescovi olandesi – riferisce l’agenzia Sir – invitano i giovani a partecipare al sondaggio on line che da fine maggio sarà disponibile sul sito web del Sinodo. Secondo le cifre pubblicate a febbraio dall’Ufficio nazionale di statistica, la percentuale di giovani olandesi tra i 18 e i 25 anni che si considerano credenti è passata dal 48% del 2010 al 40% del 2015. Di loro, il 17% si dichiara cattolico, l’11% sono protestanti, l’8% musulmani. Tra i giovani cattolici, a frequentare settimanalmente la Chiesa è il 6%.

Anche i vescovi belgi interpellano i giovani per il Sinodo del 2018
Anche i vescovi del Belgio hanno messo on line un questionario rivolto ai giovani, per preparare la loro sintesi delle risposte delle parrocchie belghe al documento preparatorio del Sinodo, da inviare poi in Vaticano. In una lettera di accompagnamento al questionario, i presuli spiegano “che il parere dei giovani belgi e la condivisione delle loro esperienze sarebbero molto preziosi” per l’episcopato. (L.Z.)

radio vaticana