Crea sito

«I terroristi vogliono fermare il Pakistan»

​Intervista a Paul Bhatti dopo l’attentato di Lahore nel giorno di Pasqua. «Siamo increduli e addolorati. Non permetteremo, però, che i terroristi raggiungano il loro obiettivo», spiega l’ex ministro per l’Armonia nazionale e fratello di Shahbaz, storico difensore delle minoranze, massacrato dai fondamentalisti nel 2011. (Lucia Capuzzi)
Avvenire