“I Santi: fari di luce per l’umanità” è il motivo conduttore degli incontri di spiritualità promossi dal Convento dei Frati Cappuccini di Reggio Emilia

I SANTI: FARI DI LUCE PER L’UMANITA’”

“I Santi: fari di luce per l’umanità” è il motivo conduttore degli  incontri di spiritualità promossi dal  Convento dei Frati Cappuccini di Reggio Emilia, che si svolgeranno  da ottobre a maggio.

Per sedici martedì a cura del cappuccino padre Lorenzo Volpe, superiore del convento cittadino, saranno presentati  presso la Sala Padre Daniele – via Ferrari Bonini 2 – le figure di trenta emblematici sante e santi, capaci di parlare ancora alle persone del terzo millennio.

Si tratta di  donne e uomini  vissuti in epoche diverse: fondatori di ordini religiosi; educatori; animatori della carità e dell’assistenza ai malati; mistici; vescovi; religiosi; predicatori.

Martedì 16 ottobre alle ore 21.00 padre Volpe illustrerà la figura e l’opera di Sant’Agostino .

Be Sociable, Share!
Precedente Media digitali e fine dello star system. Tv regina nei consumi Successivo Rosario e digiuno in vescovado insieme a monsignor Massimo Camisasca Mercoledì 17 ottobre alle 20