Crea sito

I giovani evangelizzano sulle spiagge: torna la chiesa gonfiabile

ROMA, lunedì, 19 luglio 2010 (ZENIT.org).- Vengono da tutta Italia e qualcuno persino dalla Slovenia: sono più di cento i giovani della task force della Chiesa cattolica che hanno scelto lo stile fashion per evangelizzare i loro coetanei. Dal 21 al 25 luglio invaderanno la costa pescarese per la loro “missione nazionale”, un evento che ormai ha una lunga storia. Niente a che vedere con chiassosi ragazzi di oratorio e della colonia estiva dei tempi passati. Questi giovani glamour vestono in fuxia, nero e bianco, i colori che hanno scelto per mostrare il loro stile inconfondibile anche nell’annuncio. Nessun disturbo ai bagnanti, ma solo buona musica d’ascolto in uno scenario mozzafiato: davanti al mare innalzeranno un gonfiabile lungo trentacinque metri e largo quindici, capace di ospitare più di mille giovani che, sotto la luna, potranno parlare della loro fede o della loro non fede con qualche coetaneo. Naturalmente anche la struttura (battezzata dalla BBC come “chiesa gonfiabile”) è fuxia e nera, i colori che contraddistinguono il progetto internazionale organizzatore dell’evento. Sulla spiaggia ci saranno anche balli latino-americani guidati da uno staff professionale di “convertiti” a questo nuovo stile di essere Chiesa, mentre altri saranno impegnati ad invitare i villeggianti all’iniziativa “Una luce nella notte”, che inizierà il 24 luglio sera alle 22 e continuerà per tutta la notte. Moltissimi giovani in queste notti hanno riscoperto Dio e ora si prendono anche le ferie per vivere “missioni” estive e testimoniare la loro gioia di essere credenti. Piccoli miracoli, di questi tempi. “Una luce nella notte” (un evento promosso da queste giovani “sentinelle” da ormai dieci anni in più di cinquanta città italiane ed estere) sarà ripetuto anche a Milano Marittima, l‘8 agosto, una delle città più fashion d’Italia. Recentemente anche il sito www.sentinelledelmattino.org si è rinnovato colorandosi di fuxia e nero, battendo ogni record di utenti nel piuttosto grigio panorama dei siti religiosi. Insomma, i giovani cattolici sembrano volersi scrollare di dosso la polvere di questi ultimi mesi e vogliono indossare una t-shirt fuxia e bianca. Mode e stranezze d’estate.