Crea sito

Giornata di studio “La vita cristiana come scelta” martedì 27 marzo 2012

La seconda Giornata di studio si pone in diretta continuità con quella del 29 novembre, perché la prima ha affrontato l’aspetto più teorico del tema della vita cristiana come scelta, mentre la seconda tratterà più l’aspetto della mediazione pastorale. Tutto ciò richiede alle relazioni della seconda Giornata di Studio due attenzioni: non ignorino i contenuti delle relazioni della prima Giornata, facendo affermazioni contraddittorie rispetto ad esse senza esplicitare almeno il proprio aperto dissenso e i suoi motivi, e rispondano ad una o più delle seguenti domande, che sono state ricavate della relazioni della prima Giornata.
In che modo favorire la percezione del paradosso cristiano di una verità assoluta che può essere appropriata solo mediante un atto di libertà? (Panari) Come educare a un “galateo” della scelta, che non si limiti a “fare la cosa giusta”, ma che si configuri come coerente sapienza? (Balugani) Come mostrare il primato dell’iniziativa di Dio senza venir meno all’esigenza di un libero coinvolgimento dell’essere umano? (Manini) Come far percepire che la grazia non esonera dalla libertà, ma anzi l’abilita e la sostiene? (Moretto) Come far riscoprire il primato della fede personale, per evitare una concezione automatica e magica del sacramento? (Ruina) Quali prassi si possono ipotizzare per continuare a valorizzare il ruolo della famiglia nell’iniziazione cristiana ma insieme recuperare il primato dell’evangelizzazzione e il ruolo della scelta di fede? (Zamboni)
Programma della giornata:
8,30 Introduzione alla Giornata di Studio (D. MORETTO)
9,00 Interventi di quattro DOCENTI DELLO STI (15 minuti per ognuno)
Ecclesiologia
“Libertà cristiana e autorità ecclesiale” (M. NARDELLO)
Teologia spirituale
“Accompagnamento personale: il dramma della libertà” (S. MANENTI)
Teologia morale
“La scelta morale e il sacramento della penitenza” (M. CAVANI)
Catechetica
“L’iniziazione cristiana dei fanciulli e dei ragazzi:
da obbligo sociologico a scelta consapevole” (I. SEGHEDONI)
Brevi interventi di tre STUDENTI DELLO STI (5 minuti per ognuno)
10,40 Pausa di riflessione – Ricreazione
11,00 LAVORI DI GRUPPO
12,00 Ritrovo in plenaria. Breve RELAZIONE DEI MODERATORI dei gruppi
12,30 Conclusione della Giornata di Studio

file attached   Programma giornata

diocesi.re.it