Gerusalemme Terra Santa, appello delle Chiese per le proprietà alla Porta di Jaffa

Vatican Insider

(Iacopo Scaramuzzi) Dopo la decisione della Corte suprema di Israele a favore del gruppo della destra religiosa ebraica Ateret Cohanim in un annoso contenzioso di compravendita con i greco-ortodossi. I patriarchi e i capi delle Chiese di Gerusalemme fanno appello alla comunità internazionale dopo che la Corte suprema israeliana ha concluso un’annosa diatriba su alcune proprietà immobiliari greco-ortodosse che sorgono a ridosso della Porta di Jaffa, nella città vecchia di Gerusalemme, a favore del movimento della destra religiosa ebraica Ateret Cohanim. 

Precedente Reggio Emilia, corsa a tre per l’incarico di direttore generale del Comune Successivo Italia Tradotto italiano un libro di meditazioni di Karol Wojtyła. L’essenza del cristianesimo