Crea sito

Festa della donna, iniziative in tutta Italia

L’attenzione ai diritti, alla sicurezza, alla salute. Ma anche all’educazione, alla cultura, alla gestione del tempo libero. Anche quest’anno la Festa della donna verrà celebrata in tutta Italia con centinaia di iniziative, all’insegna della sensibilizzazione sulla condizione femminile nel nostro Paese e alla solidarietà. A livello istituzionale, il Quirinale ospiterà la tradizionale cerimonia nella mattinata di domani, presenti il Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, e il ministro per le Pari Opportunità, Mara Carfagna. La Carfagna nel pomeriggio si recherà in visita al carcere di Pozzuoli, dove incontrerà le detenute, che quest’anno sono state scelte dal ministero come simbolo della ricorrenza (l’anno scorso era toccato alle donne soldato). Nei vari Comuni sarà la giornata della presentazione di iniziative e servizi dedicati alle donne: il Comune di Roma terrà una seduta straordinaria del Consiglio comunale, presentando il servizio di accoglienza alle donne vittime di violenza attivato al Policlinico Gemelli di Roma. Quello di Napoli, invece, ha promosso un programma, per l’intera settimana, che punta alla riflessione sull’occupazione e l’imprenditorialità attraverso tavole rotonde e dibattiti.
  Già da oggi le donne, per iniziativa dei Beni culturali, potranno entrare gratis ai musei. A Palazzo Reale, a Genova, le visite oltre a essere gratuite saranno anche guidate.
  Lunedì mattina, Telefono Rosa, in Campidoglio, sempre a Roma, premierà le scolaresche vincitrici di un concorso sulla realizzazione di
video contro la violenza alle donne.
  Le forze di polizia e dei Centri antiviolenza di Milano e Roma inaugureranno sempre domani la distribuzione dell’agenda antistalking ‘Alba’ alle vittime di atti persecutori, uno strumento sperimentale volto a far prendere cognizione alle vittime della loro situazione e aiutare il lavoro degli investigatori e dei magistrati. Numerose le iniziative benefiche legate alla giornata. In alternativa alla tradizionale mimosa, oggi e domani in 3mila piazze italiane ci sarà la ‘Gardenia’ dell’Aism, l’associazione per la lotta alla sclerosi multipla: i fondi raccolti andranno alla ricerca scientifica sulla malattia. Sarà invece destinata alle donne di Haiti la raccolta fondi organizzata, sempre nelle piazze, da Cgil, Cisl e Uil.

 Le detenute scelte come simbolo per il 2010 Ingressi gratuiti nei musei Nasce l’agenda antistalking (avvenire 7/3/2010)