Festa dei Santi Crisanto e Daria Giovedì 25 ottobre

Giovedì 25 ottobre ricorre l’annuale festa dei Santi Crisanto e Daria, compatroni della Città di Reggio Emilia e della Diocesi.

Questo il programma delle celebrazioni nella Cripta della Cattedrale, dove i corpi dei due giovani martiri romani furono deposti nell’anno 947 dal vescovo di Reggio Adelardo:

Mercoledì 24 ottobre: ore 18 Primi Vespri e benedizione eucaristica

Giovedì 25 ottobre:

– ore 6.15 Ufficio di Lettura e delle Lodi animati dalle Case della Carità

– ore 7.30 Celebrazione eucaristica presieduta da Mons. A. Caprioli e animata dalle Case della Carità

– ore 10.30 Solenne celebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo Massimo, con l’animazione liturgica dei Seminaristi e l’animazione del Canto con la Cappella Musicale della Cattedrale

– ore 17 Rosario meditato e preghiera del giovedì per le vocazioni

– ore 17.45 Secondi vespri solenni

– ore 18.30 Celebrazione eucaristica presieduta dal parroco emerito del Duomo, mons. Gianfranco Gazzotti

La festa è preparata in Cripta con un Triduo nei giorni 22-23-24 ottobre, con la memoria al 22 di San Giovanni Paolo II, che affermò in preparazione al Giubileo: «la Chiesa del primo millennio nacque dal sangue dei martiri, dalla cui testimonianza come dal seme caduto in terra, essa ha saputo trarre forza e continua ancora oggi ad alimentarsi per restare fedele al suo Signore». 

Si ricorda che nelle parrocchie della Città di Reggio, i Santi Crisanto e Daria si celebrano col grado di festa . In tutte le altre parrocchie della Diocesi, si celebrano come memoria obbligatoria. I testi propri della festa saranno pubblicati sul sito della Diocesi.

Inoltre, il giorno successivo, il 26 ottobre, ricorre un’altra memoria diocesana, quella del beato domenicano Damiano Furcheri, sepolto nella chiesa cittadina di San Domenico. Per tutte le parrocchie della Diocesi, sarà memoria facoltativa.

laliberta.info

Be Sociable, Share!
Precedente In ricordo di Suor Elisa Turcato. S. Messa a Reggio martedì 30 ottobre alle ore 17,30 Successivo Rapporto Migrantes. Boom di italiani all'estero: ora partono anche gli over 50