Fermati a Reggio Emilia il vice capo e il “cassiere” del clan mafioso nigeriano radicato in tutta Italia

Gazzetta di Reggio

Ecco chi sono i tre nigeriani fermati nella maxi operazione contro la mafia nigeriana. Due di loro avevano ruoli apicali nell’organizzazione.
Precedente Sabato 24 agosto il Meeting di Rimini ricorderà i cinquant’anni del primo allunaggio con Nespoli, Battiston e Prina Successivo Morte di Sylvester: condannato a 8 mesi l'autista dell'autobus