Crea sito

FACEBOOK CROLLA IN BORSA, TRIMESTRE DELUDE CON SCANDALI

ansa

PESA CAMBRIDGE ANALYTICA.RICAVI E AUMENTO UTENTI SOTTO ATTESE Facebook crolla in Borsa con la trimestrale deludente, che mostra come il colosso di Mark Zuckerberg non è uscito del tutto intatto dallo scandalo dei dati di Cambridge Analytica e da quelli legati ai suoi contenuti. Facebook archivia il secondo trimestre con ricavi in aumento del 42% a 13,2 miliardi di dollari, sotto le attese degli analisti. Delude anche la crescita degli utenti, saliti dell’11% a 1,47 miliardi di ‘amici’ al giorno, meno delle attese del mercato.