Crea sito

ESPLOSIONI IN PORTO A BEIRUT, ALMENO 73 MORTI E 3.700 FERITI

ansa

SCOPPIO 2.750 TONNELLATE NITRATO AMMONIO. USA:FORSE ATTENTATO A provocare le esplosioni che ieri hanno devastato Beirut è stato un incendio in un deposito del porto dove erano immagazzinate 2.750 tonnellate di nitrato di ammonio, secondo il presidente libanese Aoun. Dirigenti militari Usa penserebbero però a un attentato, secondo Trump. Proclamato lo stato d’emergenza per due settimane e per oggi il lutto nazionale. Il bilancio delle vittime è di almeno 73 morti e circa 3.700 feriti, tra cui due militari italiani.