Crea sito

Due carrozzine, 40 anni insieme

«Quarant’anni di matrimonio per noi sono stati ogni giorno un vero miracolo del Signore». A parlare sono Vasco Schiumarini e Giorgina Bentivogli, 80 e 77 anni, abitanti a Dovadola di Forlì, entrambi disabili, che l’8 dicembre festeggiano il 40esimo di matrimonio. Vasco ormai vive da alcuni anni sempre a letto e Giorgina a letto e in carrozzella. Si conobbero oltre 40 anni fa perché un amico di Giorgina, che abitava a Bologna, la portò a Dovadola a far visita all’amico Vasco. Racconta lei: «Per me fu amore a prima vista». Risponde lui: «Essendo entrambi in carrozzella, io ero preoccupato». Commentano oggi: «Alla fine l’amore ha prevalso ed è stata la nostra salvezza».
Dal loro matrimonio è nato un figlio, Francesco, sposatosi con Sara, rappresentante di una ditta per l’Emilia Romagna e presidente della locale squadra di calcio, il Real Dovadola. Raccontano ancora abbracciati: «Nostro figlio Francesco e sua moglie Sara sono il miracolo vivente della nostra vita, fonte di un altro miracolo, i nipotini Matteo e Vittoria di 7 e 4 anni. Che gioia essere nonni». I “miracoli” per Vasco e Giorgina non finiscono nelle intime gioie della famiglia, ma si sono moltiplicati nel mondo del volontariato. Hanno fatto parte del Centro Volontari della Sofferenza di Meldola per la diocesi di Forlì-Bertinoro e nel 1993 hanno fondato l’Associazione Volontari per l’Ammalato (Ava), che ha sede a Forlì, di cui Vasco è stato per 20 anni anche il presidente. Vasco e Giorgina fanno parte anche dell’Unitalsi.

avvenire