Crea sito

Coronavirus: l’ABC dell’infezione. Da antivirali a zibetto, le parole legate al nuovo virus

(di Enrica Battifoglia) (ANSA) – ROMA, 23 FEB – Da ‘antivirali’ a ‘zibetto’, ecco l’alfabeto del nuovo coronavirus SarsCoV2:

– ANTIVIRALI: Non esistono farmaci di questo tipo specifici
contro il nuovo coronavirus e si stanno utilizzando vecchi farmaci messi a punto in passato contro il virus Hiv responsabile dell’Aids.

– BIOLOGIA SINTETICA: è la disciplina che ha permesso di
costruire in laboratorio copie di alcune parti del coronavirus, importanti per mettere a punto i test e il vaccino.

– CORONAVIRUS: è la grande famiglia di virus alla quale
appartengono il coronavirus SarsCov2, e i virus responsabili della Sars comparsa nel 2002-2003 e della Mers del 2015.

– DIAGNOSI: si basa essenzialmente sul test eseguito tramite il
tampone faringeo che raccoglie i campioni nei quali si cercano le copie delle particelle del virus.

– EMERGENZA: l’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ha
dichiarato l’emergenza globale sul nuovo coronavirus il 30 gennaio scorso.

– FEBBRE: è uno dei primi sintomi dell’infezione, insieme alla
tosse e alla congiuntivite

– GENETICA: la mappa genetica del virus è stata ottenuta e
pubblicata dalla Cina all’inizio dell’epidemia e pubblicata nelle banche dati pubbliche GenBank e Gisaid.

– HUBEI: è la provincia della Cina nella quale si trova la città
di Wuhan, epicentro dell’epidemia

– INFEZIONE: avviene quando il virus penetra all’interno delle
cellule, in modo da potersi replicare.

– LABORATORIO: è qui che si cercano le risposte ai test, si
mettono a punto i nuovi farmaci e si cercano i vaccini.

– MALATTIA: è stata chiamata Covid-19 la malattia provocata dal
nuovo coronavirus SarsCoV2

– NAVE: la Diamond Pricess, dove sono avvenuti molti casi di
contagio da coronavirus, è stata considerata una sorta di microcosmo nel quale analizzare l’epidemia.

– ONE HEALTH: è l’approccio che studia le strette relazioni fra
la salute umana, quella animale e quella dell’ambiente

– PANGOLINO: è il piccolo mammifero considerato il più probabile
laboratorio naturale nel quale il virus è mutato

– QUARANTENA: è una contromisura necessaria per contenere il
numero di nuovi casi arginare in questo modo l’epidemia

– RICOMBINAZIONE: è il processo nel quale il materiale genetico
del virus subisce un cambiamento radicale

– SALTO DI SPECIE: avviene quando un virus che in condizioni
naturali vive in un animale diventa capace di aggredire l’uomo.

– TEST: consiste nell’individuare le particelle del virus
presente nelle secrezioni di naso e gola

– URGENZA: è la parola d’ordine per ogni epidemia, essenziale
per garantire l’efficacia di ogni possibile contromisura.

– VIRUS: sono considerati una sorta di macchina molecolare e non
organismi viventi. La loro replicazione dipende da un ospite

– ZIBETTO: è l’animale nel quale è avvenuta la ricombinazione
del virus responsabile della Sars.