Convegno Caritas sulle sfide della povertà educativa

La Caritas Diocesana di Reggio Emilia – Guastalla è lieta di invitarvi al convegno “Osservare lontano. Le sfide della povertà educativa alla comunità” che si terrà giovedì 13 giugno alle ore 17.00 presso la Sala del Museo Diocesano, in Via Vittorio Veneto, 6 a Reggio Emilia.

L’incontro nasce con l’intento di approfondire la tematica della povertà educativa, partendo dall’esperienza pluriennale del “Fondo Famiglia per la Formazione” che nei diversi anni ha dato risposta a quasi 600 famiglie sul territorio diocesano. Nei mesi scorsi è stato intrapreso un percorso di condivisione con gli attori del settore pubblico e privato interessati a questa tematica, decidendo di realizzare un appuntamento che da un lato possa fornire un quadro nazionale ed europeo del fenomeno, e dall’altro sondare le implicazioni pedagogiche che ne conseguono.

Dopo i saluti iniziali del Vicario Episcopale per il coordinamento degli uffici pastorali DiocesaniDon Pietro Adani, sono previsti gli interventi di Pierpaolo Triani, Docente di Pedagogia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano e Piacenza e diWalter Nanni, componente dell’Ufficio Studi e Ricerche di Caritas Italiana, che da anni collabora con “Save the Children” e altri enti di ricerca sulla tematica educativa nell’infanzia. A chiudere gli interventi saràAlberto Pighini, referente del “Fondo Famiglia per la Formazione, che fornirà un quadro locale del fenomeno alla luce di questi anni di attuazione del progetto.
Le conclusioni finali e il rilancio sul futuro saranno affidati al direttore della Caritas Diocesana Isacco Rinaldi.

Per l’iniziativa è stato richiesto accreditamento all’ordine degli assistenti sociali

La partecipazione è ad iscrizione obbligatoria contattando il numero: 0522922520, oppure scrivendo una mail a: alberto@caritasreggiana.it (entro il 7 giugno 2019)

laliberta.info

Be Sociable, Share!
Precedente Torna «La Notte Silenziosa» a Montericco Musica e ascolti con «L’uomo che cammina» Sabato dalle 21.30 nella chiesa Santa Maria dell’Oliveto Successivo Mercato: il Chelsea lo libera, Sarri pronto per la Juve