Crea sito

Commento – XX Domenica del T. O. – Anno C 18 Agosto 2013

Da “Le luci del sabato” Domenico Machetta ©Elledici

Commento su Lc 12,49-53

«Il fuoco sono venuto a gettare sulla terra!.. Ma c’è un battesimo che devo ricevere». C’è un’immersione da fare, l’immersione nella morte. Attraverso questo battesimo nella morte, quel fuoco divamperà. Il fuoco dello Spirito Santo sarà riversato sulla terra e tutto sarà rinnovato. Il tema dello Spirito Santo esploderà in Giovanni: con la morte di Gesù divamperà il fuoco dello Spirito. Gesù è la roccia da cui zampillerà l’acqua viva, il tempio da cui partirà il fiume che risana le acque del mondo.
E subito dopo aggiunge: «Pensate che io sia venuto a portare pace sulla terra? No, io vi dico, ma divisione». Ma come? Il Vangelo di Luca si apriva con il canto degli angeli a Betlemme: «Pace in terra». E di quale pace parlerà il Risorto quando nel cenacolo dirà: «Pace a voi»?
Gesù parla di «divisione».
La presenza dell’operatore di pace, di fatto, provoca delle spaccature. «Questo bambino sarà segno di contraddizione », aveva detto Simeone un giorno.
Come la vita di Gesù, così la vita dei Santi. Il mondo è diviso. «Vi lascio la pace, vi do la mia pace. Non come la dà il mondo».
La parola di Dio è una spada a doppio taglio, dirà la lettera agli Ebrei.
Il mondo è continuamente giudicato.
La parola di Dio divide anche le famiglie: «Si divideranno padre contro figlio e figlio contro padre, madre contro figlia e figlia contro madre, suocera contro nuora e nuora contro suocera».
Bisogna aprire gli occhi, accorgersi, leggere i segni dei tempi. Sono stati tolti dal nuovo lezionario i versetti 54-57, che conviene tener presenti come conclusione. L’uomo moderno sa tante cose, ma rischia di perdere l’essenziale, che è invisibile agli occhi. «Sapete giudicare l’aspetto della terra e del cielo, e come mai questo tempo non sapete giudicarlo?».
Chi ha il termometro della storia?
Chi è guidato dallo Spirito, chi non ha attese mondane.
Perché non ti accorgi, in quello che ti sta capitando, del passaggio di Dio?