Crea sito

Commento al Vangelo Domenica 12 Febbraio 2012 di don Fabrizio Crotti

Il testo di Lv rispetto alla narrazione evangelica è complementare anzitutto per contrato. Esso presenta in quale situazione si trova il lebbroso prima dell’incontro con Gesù. Alla luce delle precauzioni levitiche sono evidenti il coraggio e la bontà impliciti nel fatto che Gesù si lasci avvicinare dal lebbroso e che addirittura lo tocchi per guarirlo.

Emergono in modo assai emblematico, due atteggiamenti antitetici davanti al pericolo. La legislazione levitica proteggeva il gruppo con severità, senza riuscire a far nulla di positivo per il singolo malato; al massimo poteva certificare un dato positivo proveniente dal di fuori. Gesù si concentra amorevolmente sul singolo e sul suo problema e ne viene di conseguenza – anche se senza connessione diretta con la sua volontà esplicita – un beneficio decisivo per tutto il gruppo.

don Fabrizio Crotti