Cina ‘La speranza nel deserto’, i cattolici alla manifestazione pro-Hong Kong

Asia News

(Carlos Cheung) La riflessione di p. Carlos Cheung, salesiano, al raduno di preghiera prima della grande manifestazione al Victoria Park. Un pesante giudizio contro il governo: pe persone “vengono abusate dal governo, falsamente arrestate dalla polizia, ingiustamente perseguite dal Dipartimento di giustizia, minacciate col terrore bianco”. Il ricordo di Tiananmen e la richiesta di moderazione. lla grande manifestazione di ieri al Victoria Park, che ha radunato più di 1,7 milioni di persone, hanno partecipato anche diverse centinaia di cattolici. Prima del grande raduno, essi hanno partecipato a un incontro di preghiera dove, dopo alcune letture bibliche e canti, ha preso la parola p. Carlos Cheung, salesiano di Hong Kong.
Precedente HONG KONG, 1,7 MILIONI IN PIAZZA PER LA DEMOCRAZIA Successivo Due milioni di palestinesi vivono in condizioni difficilissime di sovraffollamento e con limitati collegamenti con la Cisgiordania e il resto del mondo