Crea sito

Champions. La Juve in finale sfiderà il Real Madrid

Anche gli ultimi scettici adesso si devono inchinare dinanzi a mister Max Allegri. Il tecnico della Juventus sta per conquistare il suo terzo scudetto di fila alla guida dei bianconeri (per il club sarebbe il sesto consecutivo) è in corsa per il “triplete” e il 3 giugno si presenterà a Cardiff per la sua seconda finale di Champions nelle ultime tre stagioni. «I ragazzi hanno meritato con il lavoro le prossime tre settimane: per entrare nella leggenda manca però il gradino più alto!». È il tweet con cui Allegri ha festeggiato il successo sul Monaco nella semifinale di ritorno (2-1).

E adesso occhi puntati alla finalissima di Cardiff dove i bianconeri (impegnati mercoledì 17 maggio nella finale di Coppa Italia con la Lazio) si ritroveranno di fronte il Real Madrid di Cristiano Ronaldo e dell’ex Zizou Zidane.

Nel“clásico” europeo, il derby con l’Atletico Madrid di Diego Simeone il Real partiva forte del 3-0 del Bernabeu eppure nella prima mezz’ora i galattici hanno tremato. Uno-due micidiale dei “colchoneros” in rete con Saul e Griezmann nell’arco di quattro minuti (tra il 12’ e il 16’). Il Real sbanda e riesce a respirare solo al 41’ quando Iscoinsacca il gol che scaccia via i cattivi pensieri. Finisce 2-1 nella bolgia del Vicente Calderon. Per il Real si tratta della quindicesima finale di Champions e 10 volte su quattordici ha alzato la Coppa.

avvenire