Crea sito

Brasile: scambia bibbia per arma e spara. Un poliziotto di San Paolo uccide uno spazzino. La citta’ e’ fra le piu’ violente

Uno spazzino brasiliano è stato ucciso per errore a San Paolo da un poliziotto che aveva scambiato per arma una Bibbia che l’uomo teneva nella tasca dei pantaloni. Lo rende noto la stampa locale. Al momento dell’incidente, Antonio Marcos dos Santos, 42 anni, si trovava a una decina di metri da casa, portando con sé una Bibbia e camminando in direzione di una vicina chiesa.

Una pattuglia delle forze dell’ordine lo ha però fermato per strada intimandogli di alzare le mani: quando ha obbedito, un agente ha notato che lo spazzino aveva un oggetto in tasca e, pensando che fosse una pistola, gli ha sparato. Il proiettile ha raggiunto al collo la vittima, che è morta poco dopo. Da mesi, la regione metropolitana di San Paolo è colpita da un’anomala ondata di violenza che ha causato finora centinaia di morti, tra cui molti poliziotti.

ansa